Sono rimasti in tre

Prima che iniziasse la crisi del debito sovrano, un piccolo e medio investitore che avesse voluto investire in serenità (ammesso che oggi abbia ancora un significato questo termine) avrebbe avuto ampia scelta anche stando all’interno dell’area euro. Allora i paesi con il massimo rating, le tanto elitarie AAA, non erano affatto pochi, tuttavia nel giro di cinque anni abbiamo assistito ad una lenta e quasi inesorabile presa della bastiglia da parte delle agenzie di rating. Tornando indietro nel 2008 chi avrebbe detto che USA, Regno Unito e Francia sarebbero stati declassati ed avrebbero perso la gloriosa effige di debitori super sicuri. Ad oggi…